martedì 1 maggio 2018

ADOZIONE DEL CUORE, URGENTE: GIGINO E GIGIETTA SONO DUE VECCHIETTI DI 14 ANNI. DA 14 ANNI VIVONO INSIEME, SEMPRE CHIUSI IN UN BOX DI SOLO CEMENTO INTERNO DEL CANILE, SENZA ACCESSO ALL’ESTERNO. DA QUESTO BOX INTERNO, GIGINO E GIGIETTA NON SONO MAI USCITI. DA 12 ANNI NON VEDONO UN PRATO, NON CAMMINANO FUORI DAL LORO BOX DI CEMENTO. DA 12 ANNI NON VEDONO L’ESTERNO. STANNO SENMPRE VICINI, SI LASCIANO ACCAREZZARE. QUANDO VEDONO I VOLONTARI SORRIDONO, MA NON LO SANNO FARE, SONO ANZIANI E SEMBRA CHE DIGRIGNINO I DENTI. INVECE E’ IL LORO SORRISO. PER QUESTO IN CANILE VENGONO CHIAMATI I CANI CHE RIDONO. IL CUORE CI SCOPPIA DI DOLORE. NON LASCIAMOLI MORIRE QUI, DIMENTICATI.

AGGIORNAMENTI 16/04/2018 GIGINO E GIGIETTA, URGENTI:
ANCORA NULLA PER QUESTI DUE VECCHIETTI.
SONO  RISULTATI NEGATIVI ALLA LESH , E SONO BUONISSIMI.
VIVONO ANCORA SEMPRE RINCHIUSI  NELLO STESSO  BOX DI CEMENTO E HANNO  14 ANNI.
DA 12 ANNI ENTRAMBI  NON ESCONO DA QUESTO  BOX .
VIVONO INSIEME MA NON SONO LEGATISSIMI, POSSONO ESSERE SEPARATI.
IN QUESTI MESI ABBIAMO ANCHE  SCOPERTO CHE GIGINO E GIGIETTA SONO IN REALTA' GIGINO E GIGI', DUE MASCHI,  ENTRAMBI TENERI E DOLCI.
NON CONOSCONO NULLA DEL MONDO.
VI PREGHIAMO LA LORO ADOZIONE E' URGENTISSIMA.
VANNO D'ACCORDO ANCHE CON GLI ALTRI MASCHI E SICURAMENTE CON LE FEMMINE, E SONO STERILIZZATI.
HANNO 14 ANNI E DA 12 ANNI  IN CANILE DIVIDONO LO STESSO BOX DI CEMENTO, SENZA MAI, MAI USCIRE DA LI'. 
NEPPURE UNA VOLTA SOLA IN 12 ANNI.
 SALVIAMOLI, NON LASCIAMOLI MORIRE QUI SOLI. 
ACCETTIAMO ANCHE UNO STALLO, ANCHE  SOLO PER UNO DI LORO.


Gigino e Gigietta  sono molto anziani, hanno 14 anni. E sono compagni di box da tutta una vita.Da 12 anni dividono lo stesso box di cemento. E sempre vicini, sembrano un po’ marito e moglie.Per questo li chiamano in canile il  marito e la moglie.“Nella  fortuna e nella malattia” dice la formula.  Ma per loro due  la fortuna non c’è mai stata.Solo il matrimonio, la loro unione nonostante tutto, per cercare di resistere alla solitudine e al dolore di detenzioni disumane.Gigino e Gigietta sono entrambi buonissimi, non sono grandi, pesano circa 18 kg, e sono entrambi sterilizzati.Dividono il box con altri cani, maschi e femmine, e  vanno d’accordo con tutti.Il box dove vivono è interno e di solo cemento. Da 12 anni questi due cani non escono dal loro box.Da 12 anni non posano le zampe sull’erba, non vedono un prato, né l’esterno, perché il loro box si apre non all’esterno ma solo all’interno del canile.E loro dal box di cemento non escono mai, nessuno li ha mai fatti uscire.Non sanno andare al guinzaglio, sono timidi, non sono abituati al contatto. Ma se li accarezzi  piano, loro si fanno accarezzare adagio, prima di scappare nella cuccia . L’unica loro certezza. L’unico loro rifugio, il loro mondo da 12 anni.Ma quando vedono i volontari allora sorridono, insieme, come insieme tremano, come insieme hanno sempre vissuto.Perché sorridono? Perché il sole si alza e splende ogni mattina? Perché è  la sua natura, perché è la sua scelta.Così è anche per loro. Questi due vecchietti,  dimenticati insieme da tutti, sorridono ogni volta ai volontari.Ma non lo sanno  fare, sono molto anziani, un po’ sdentati e così sembra che digrignino i denti.Invece sorridono. Per questo in canile sono chiamati i cani che ridono.“Marito e moglie” e i “cani che ridono”, li chiamano.Come se la loro vita fosse una festa. Invece è solo disperazione e solitudine e privazione di tutto, perfino di tutto ciò che è necessario ad una vita.Sarebbe bellissima un’adozione di coppia, sarebbe un miracolo.Uno stallo per loro due, un posto dove vivere un anno, pochi mesi felici insieme, dopo 12 anni di sofferenze condivise.Ma se il miracolo non fosse possibile,  sarebbe bellissimo anche salvarne uno, almeno uno.Non lasciamo che muoiano qui, dimenticati dal mondo, senza avere più rivisto il cielo.Che i volontari non entrino nel loro box una mattina  trovandoli morti insieme.Così diranno, avranno smesso di ridere.Che Gigino e Gigietta sorridano ancora invece, che ridano ancora, a persone nuove, all’erba, al cielo, alla loro prima insperata, timida, improbabile,  felicità insieme.
ACCETTIAMO ANCHE UNO STALLO.Per info e adozione :  Mariagrazia 3477041091grazia166@virgilio.itRoberta.pe9@gmail.com

ADOZIONE DEL CUORE: BELLISSIMA PUCCI, FORSE INCROCIO LABRADOR MA MOLTO PIU’ PICCOLA, BIANCA E ARANCIO, OCCHI TRISTI, INTENSI ED ESPRESSIVI. HA 6 ANNI E DA 2 ANNI VIVE CHIUSA IN UN BOX DI CEMENTO DA CUI NON ESCE MAI. TIMIDA E RISERVATA ALL’INIZIO, POI SI FA COCCOLARE FELICE. MA LE VOLONTARIE SONO ANDATE DA LEI SOLO 3 VOLTE. LEI SI AFFACCIA ALLE SBARRE, SEMBRA CHE GETTI I SUOI GRANDI OCCHI FUORI DALLE SBARRE PER CERCARE QUALCUNO.Frosinone

AGGIORNAMENTI  16 Aprile 2018:
A QUASI 2 ANNI DAL SUO PRIMO APPELLO ANCORA NIENTE PER LA LABRADORINA PUCCI.
ORA HA 8 ANNI, E DA 4  ANNI NON ESCE MAI DA UN PICCOLO BOX DI CEMENTO .
PUCCI PESA SOLO 15 KG, MOLTO DOLCE E   ORAMAI MOLTO TRISTE, SENZA SPERANZA.
FORSE  NON SPERA PIU' CHE QUALCUNO POSSA APRIRE QUEL BOX PER LEI.
QUANDO VEDE QUALCUNO PASSARE SPORGE IL MUSINO FRA LE SBARRE, MA NESSUNO GLIELO PRENDE MAI FRA LE MANI, NESSUNO LE APRE IL CANCELLO.
PUCCI IMPLORA DI ESSERE PORTATA VIA. 
SALVIAMOLA.


Pucci è piccina, pesa 15 Kg, sembra un incrocio labrador, è bella, bianca e arancio e ha grandi occhi dolci e tristi, molto espressivi.
Pucci ha solo 6 anni, è sterilizzata, e da  2 anni vive chiusa in un box di cemento con altri cani, che misura circa 4 metri per 4.
In questo canile fra i monti, gelido d’inverno e  rovente d’estate, i cani vivono solo sul cemento dei box  e non si vedono mai esseri umani, nessun visitatore arriva.
Da questi box i cani non escono mai.
Le volontarie sono riuscite ad andare solo tre volte da Pucci,  e hanno visto che è buonissima, mite, dolce.
E’ un po’ timida all’inizio, poi però quando vede che la vogliamo coccolare è tutta contenta, si fa coccolare.
Saprebbe andare al guinzaglio,  forse era di qualcuno e poi è stata abbandonata.
 Pucci è riservata e timida , ma molto dolce. Ha occhi molto tristi e rassegnati, espressivi.
Sarebbe adatta a tutti, anche ad una famiglia con bambini.
Non lasciamola qui, si affaccia alle sbarre, sembra cercare la vita che ha perso, l’erba, i prati che non vede più.
Sembra gettare i suoi grandi occhi fuori dalle sbarre, cercando  qualcuno, una persona che la salvi.
PORTEREMO PUCCI DAPPERTUTTO CON UNA STAFFETTA.
Paola Ade   3397876019     paola.aclonlus@gmail.com
Roberta.pe9@gmail.com

lunedì 30 aprile 2018

RROSY, CUCCIOLA DI 5 MESI, TAGLIA MEDIA CONTENUTA, COSA CI FA ANCORA IN CERCA DI UNA CASA????


Due mesi di appelli per Rosy, ma nessuno chiede di lei! Cos’ha questa bellissima cucciola per non piacere?
ROSY è dolcissima, ha solo 5 mesi, arrivata a Bergamo dopo essere stata salvata da un canile che ospita centinaia di cani, i cuccioli in canile spesso crescono e rimangono in carcere a vita se non muoiono prima, così la volontaria l’ ha presa in affido per poi farla arrivare a Bergamo in cerca di casa.
ROSY è una cagnolina apparentemente timida, ma come prende confidenza non ti molla un istante, 5 mesi, futura taglia media contenuta, occhi verdi tipici di chi ha il manto marrone con tartufo chiaro.
Siete pronti a chiamare per Rosy e venire a conoscerla? Vi aspettiamo numerosi!!
Adatta a famiglie con bambini e amici a 4zampe!
Verrà  affidata con regolare modulo di adozione, disponibilità a visite post adozione, vaccinata, microchippata con OBBLIGO di sterilizzazione al 7° mese di età.
Astersi perditempo. No box, No catena, No gestione solo in giardino.
PER INFO CONTATTARE I SEGUENTI RECAPITI:
Laura 3407887738 - lally68@gmail.com
Terry 3480416307

domenica 29 aprile 2018

AGGIORNAMENTI FONZI 18/12/2017: A 9 MESI DAL SUO APPELLO NESSUNO HA CHIAMATO PER FONZI. FONZI ORA HA 2 ANNI E MEZZO, 14 KG, MOLTO FINE, VIVE IN CANILE DA QUANDO AVEVA 4 MESI, SEMPRE CHIUSO IN UN BOX DI CEMENTO DA CUI NON E' MAI USCITO, MAI NEANCHE UNA VOLTA. NON CONOSCE L'ERBA. NON CI HA MAI CAMMINATO. QUI NON HA UNA CUCCIA, O UNA COPERTA, MA SOLO UNA PEDANA DI LEGNO BAGNATA E GELATA SU CUI DORMIRE. NESSUN VISITATORE ARRIVA MAI IN QUESTO CANILE IN MEZZO AI MONTI, DOVE IL FREDDO E' MOLTO INTENSO. ANCHE I VOLONTARI VENGONO QUI SOLO OGNI 2 MESI, E SOLO PER SCATTARE QUESTE FOTO. FONZI E' GIOVANE, BELLISSIMO. SALVIAMOLO DA QUESTA VITA TERRIBILE. DIAMOGLI UNA CASA, LA SUA CASA. DOVE POSSA CRESCERE SERENO E FELICE, DOVE POSSA DIVENTARE IL CANE NOBILE E FELICE CHE ERA DESTINATO AD ESSERE.

Rinnovo!
MAI nessuna chiamata per Fonzi!


Fonzi  è un cagnolino  molto grazioso, dagli occhi dolci e dal musino a punta. 
E’ arrivato in canile circa due  anni fa. Faceva parte di una intera cucciolata trovata abbandonata in mezzo alla campagna.  In questa zona purtroppo,  gli abbandoni dei cani che “non servono” sono la regola.
Quando sono arrivati in canile, i cuccioli erano graziosi e affettuosi, e non abbiamo dubitato del fatto che avrebbero subito trovato casa. Ma così non è andata.
Purtroppo i cuccioli, se non vengono adottati  da piccoli, crescono in fretta e nessuno li vuole più… Il fatto di crescere senza contatti umani aggrava la situazione e adesso stanno perdendo quella poca fiducia che avevano nel genere umano.
Fonzi quando entriamo nel box ha paura di avvicinarsi a noi, e scappa nella casetta.
Ma si vede che vorrebbe avvicinarsi, è curioso e ci guarda con i suoi occhietti vispi. Solo che non ha il coraggio, non sa che non vogliamo fargli del male. 
Fonzi ha bisogno di un ambiente tranquillo, di qualcuno che gli faccia riacquistare pian piano la fiducia..
Diventerebbe un cagnolino fantastico, pieno di gioia di vivere e di curiosità per tutto ciò che non ha mai conosciuto.
Immaginiamo il suo stupore nel calpestare per la prima volta l’erba, nel passeggiare in un bosco, nel dormire in una cuccia morbida..
Fonzi è un cagnolino di taglia mediocontenuta, circa 14 kg, vaccinato e microchippato. Si affida già sterilizzato e testato per la leishmania.
In canile ora vive in un box di cemento di circa 5 metri per 5, in cui vivono in 6 cani, senza mai, mai uscire, e senza vedere nulla del mondo fuori.
LA SUA GIOVINEZZA E’ TRASCORSA COSI’, MA E’ ANCORA VIVACE E CURIOSO.
FACCIAMOLO USCIRE PRIMA CHE LA DISPERAZIONE  E L’OBLIO GLI FACCIANO PERDERE LA GIOIA DI VIVERE.
Qui non c’è nessuno per lui, nemmeno i visitatori arrivano in questo canile sperduto fra i monti. L’unica possibilità di essere visto sono queste foto.
Fonzi ha anche un  fratellino e due sorelline, nelle sue stesse condizioni. ricordiamoci anche di loro...
Lui è bellissimo, potrebbe vincere un concorso di bellezza, con il musetto fine ed espressivo, gli occhi intensi e  che sembrano cerchiati di rimmel, il mantello biondo, se non fosse dimenticato in un canile sperduto fra i monti.
E’ urgente dare una casa a Fonzi, per toglierlo di qui, per riportarlo alla vita.
Ha solo 2 anni, è bello, non può invecchiare qui, morire qui, senza avere mai vissuto.
Fonzi ha ancora tutta la vita davanti.
Chi lo adotta sarà ripagato dalla sua dolcezza, dal suo stupore nello scoprire la vita, nel passeggiare sull'erba.
Troveremo in Fonzi un amico  e un cuore che ci ama.

PORTEREMO FONZI  DAPPERTUTTO CON UNA STAFFETTA.

Paola Ade   3397876019     paola.aclonlus@gmail.com
AnnaBianca  3475143882  
                        3343655706                                

sabato 28 aprile 2018

ORMAI SENZA SPERANZA.. ELLIIOT CUCCIOLONE MIX BORDER COLLIE - PROV. ROMA

Elliot, povero Elliot… la tua giovinezza, la tua fiducia, la tua allegria.. si consumano dietro le porte del canile.
Per te nessuna richiesta, nessuna speranza.
Verrà anche il tuo giorno?

 Per Elliot ancora nulla, è rinchiuso da oltre due mesi in un rifugio molto povero sperduto in campagna. Nessuno chiede di lui, eppure è bellissimo, giovane, affettuoso… e soffre moltissimo la condizione del canile, a cui non riesce ancora a rassegnarsi.Per favore, abbiamo bisogno di aiuto!!!
Per informazioni e adozione cuoredicane@gmail.com tel 3936095360


Una storia come tante quella di Elliot.. trovato da solo, sotto la pioggia, che correva sperduto su una strada di provincia dove le macchine e i camion vanno veloci e poco si curano degli animali vaganti.
Portato in un canile molto povero di zona, Elliot non ha fatto che piangere vicino al cancello per tutta la notte.
Sta cercando qualcuno, forse quell’essere vile che l’ha mollato da solo. Elliot è un cucciolone, ha meno di un anno, ed evidentemente non era più un giocattolo gradito.
Non ha chip, è molto magro, ma sicuramente ha vissuto con persone perché è estremamente socievole e affettuoso, cerca continuamente il contatto umano.
E’ una taglia media, all’apparenza un mix border collie (cani che in zona sono piuttosto comuni); il suo pelo nero blu è particolarissimo, i suoi occhi lasciano senza fiato. Non è sicuramente un cane che passa inosservato.
A giorni verrà vaccinato, ma la sua sofferenza in canile è palpabile, ha bisogno di trovare una casa prima che sia troppo tardi. Prima che la vita nel recinto spenga la sua speranza, come ha fatto con gli altri.
Si trova in provincia di Roma ma è adottabile anche in altre zone del centro nord Italia.
Per informazioni e adozione cuoredicane@gmail.com tel 3936095360

ALICE CUCCIOLA MIX MAREMMANA TG GRANDE - PROV. ROMA

Anche per lei sono costretta a rinnovare l’appello. Nessuna richiesta, nessun segno di interessa da arte di nessuno…. Vorrei fare commenti, ma sono troppo triste persino per fare questo… ora ha circa 4 mesi, è uno splendore, ma a chi interessa???


 Le adozioni sono ferme, ma i ritrovamenti no... cuccioli e cani bisognosi continuano ad essere trovati e recuperati ma poi rimangono lì a vivere in un recinto, perché nessuno adotta!!
E lei è l'ultimo arrivo: Alice, cucciola di circa tre mesi, futura tg grande, trovata in campagna in mezzo ad un branco di cani da pastore. Mai vista prima, spuntata dal nulla... Dolcissima e ben socializzata, futura taglia grande, ha circa tre mesi e pesa ad oggi 12,5 kg.
È in buona salute, è stata sverminata e lunedì 19 marzo farà il primo vaccino.
Si trova in provincia di Roma, ma è adottabile anche in altre città del centro nord.
Per informazioni e adozione logos_associazione@libero.it 3391400995 o cuoredicane@gmail.com 3936095360
Per favore dateci una mano con la pubblicazione e la diffusione degli appelli di adozione, ne abbiamo veramente bisogno.
Grazie a tutti
Loredana

giovedì 26 aprile 2018

AGGIORNAMENTI 12/04/2018: DOPO OTTO MESI DAL SUO APPELLOADOZIONE DEL CUORE, URGENTE: LEON, PASTORE ABBRUZZESE DI SOLI 3 ANNI, ENTRATO IN CANILE DA CUCCIOLO, DA ANNI VIVE IN UN BOX DI SOLO CEMENTO, IN UN CANILE MOLISANO. TAGLIA GRANDE, E’ UN CANE FOBICO, DI UNA BELLEZZA DISARMANTE. PESERA’ SUI 30 KG, NON SI FA TOCCARE. LEON E’ STATO ACCALAPPIATO DA PICCOLISSIMO, HA SEMPRE AVUTO UNA GRAN PAURA DELL’UOMO E NON RIUSCIAMO A CAPIRE PERCHE’…..MA DEVE USCIRE DA QUESTO POSTO O MORIRA'. LEON AVREBBE BISOGNO DI TROVARSI LIBERO IN UN GIARDINO, PER RINASCERE E RIACQUISTARE A POCO A POCO LA FIDUCIA NELL'UOMO E NELLA VITA. VIVE MALISSIMO LA SUA PRIGIONIA FORZATA, SEMPRE CHIUSO IN UN BOX SENZA MAI USCIRE, DA ANNI. AIUTIAMO LEON A NON MORIRE RECLUSO IN UNA GABBIA, SEMPRE SOLO. molise

AGGIORNAMENTI  12/04/2018:
LEON VIVE ANCORA SEMPRE RINCHIUSO IN UN BOX DI CEMENTO, SENZA  MAI USCIRE.
 E' UN MAREMMANO BELLISSIMO, TRISTE E DISPERATO.
SALVIAMOLO.


Leon è un pastore abruzzese dal muso imponente, peserà sui 35 kg, una taglia grande, ed è bellissimo e di aspetto nobile.
Leon è stato accalappiato da cucciolo, portato in canile da piccolino, e  da allora è sempre  stato molto schivo .
Leon ha sempre avuto paura di avvicinarsi ai volontari: loro ci hanno provato, ma lui ha troppa paura.
L’unica cosa che si riesce a fare è dargli un po’ di wurstel con una mano, poi lui scappa terrorizzato.
E’ molto diffidente, non si lascia avvicinare ma è incuriosito dalla presenza dell’uomo.
Vive chiuso da solo, in un box di cemento, da cui non esce mai.
 Un cane così grande avrebbe bisogno di stare in un ambiente totalmente diverso da quello dove vive ora. Avrebbe bisogno di camminare, di correre su un prato. Lui era nato per questo.
Questa vita terribile che ora vive  per lui è angoscia e sofferenza, e solitudine.
Per questo non riesce ad  aprirsi verso i volontari: si dovrebbe portarlo via dal canile, per fargli ritrovare di nuovo la fiducia persa, per farlo rinascere .
Lui è una montagna di pelo bianco, che esce solo in un  corridoio di cemento con altre femmine,  e non sa andare al guinzaglio.
C’è qualcuno di buon cuore che potrebbe toglierlo di li?
Ora è demotivato, intimidito, ma come dargli torto?
Hanno preso un re e lo hanno richiuso in una gabbia, un box dove lui così grande si può muovere a malapena. E per lui non c'è nient'altro, non passeggiate, non prati, non libertà. Non l'amore.
Impossibile descrivere a parole gli occhi di Leon: ti guardano attenti, ti seguono dappertutto, appena poi chiudi il cancello della sua gabbia lui ti  chiama. Ma è tardi.
Leon è microcippato, e ha bisogno di una sistemazione il prima possibile, non può continuare a vivere qui , in queste condizioni.
 Leon è bellissimo, è nato per gli spazi, per la libertà, per il contatto con la natura e con l'uomo. Qui, oltre alla condanna all'immobilità e al solo cemento, è anche condannato alla solitudine.
Qui la sua paura e la sua fobia non potranno migliorare mai.
Non deve morire li dentro in questo modo, senza aver avuto una possibilità.
Ha solo 3 anni, ha ancora tutta una vita davanti.
Leon deve trovare pace,  il canile può solo farlo peggiorare. Sarà sempre poi più difficile se passano ancora anni.
Adesso, con un po' di tempo e pazienza Leon può ancora diventare uno splendido cane di casa. Può aprire il suo cuore a chi lo salverà dal box e dalla solitudine.
Vi prego accogliete questa richiesta disperata. Accettiamo per lui anche uno stallo, purchè  in grandi recinti.
Oppure un'adozione del cuore da parte di qualcuno con un  giardino, e magari una femmina a fargli da guida.
Salviamo Leon da questa vita, da questa morte lenta, dalla sua solitudine.
Per info e adozione : Mariagrazia 3477041091grazia166@virgilio.itRoberta.pe9@gmail.com

rinnovo ADOZIONE DI COPPIA PER BIBI' E BIBO', 2 NANETTI DI 2 ANNI IN CANILE DA SEMPRE, ASPETTANO ANCORA UNA MAMMA CHE LI AMI!!!!




Guardate chi si rivede...BIBI' e BIBO'!!! Erano solo due cuccioletti di 3 mesi quando entrarono in canile, due fratellini indifesi e minuscoli. Noi gli facemmo un'appello al quale nessuno ha mai risposto e oggi i due hanno poco più di 2 anni e sono ancora là, insieme, nello stesso box dove sono cresciuti facendosi tanta compagnia. Fortunatamente il loro carattere è rimasto esattamente quello che ricordavamo. I due piccoli sono ancora giocherelloni ed affettuosissimi, vivaci e socievoli. Sono due mix pinscherini di taglia piccola, BIBI' è più scuro del fratello  e un pò più bassino, sui 27 cm ma ha i denti in bruttissime condizioni poverino, BIBO' è un pò più chiaro e dal pelo leggermente più folto ed è alto 32 cm. In realtà sono due piccoletti che messi insieme non fanno un cane medio!!!  Questa volta vogliamo che il loro appello non cada nel vuoto, anzi chiediamo uno sforzo in più! Un'ADOZIONE DI COPPIA, perchè separarli, loro che sono nati e vissuti sempre insieme, potrebbe ucciderli! Pensateci, fareste un enorme regalo ai due piccoli ed in cambio avreste una doppia dose d'amore ed allegria!!!
PER INFO:chiaraseni@libero.it

nuovo appello LOCA, 6 ANNI, CAGNOLINA SEMPRE ALLEGRA E SCODINZOLANTE...MA E' ANCORA IN GABBIA!!!


Ancora un appello per la simpaticissima LOCA, dolce una cagnolina alta 45 cm al garrese, 6 anni, da 4 in canile. Ma tutto questo tempo in gabbia non hanno scalfito il fantastico carattere di loca, che ogni volta che entriamo nel suo box, ci corre incontro scodinzolando e "sorridendo", pronta a rubarci qualche carezza a tanti biscottini, dei quali è golosissima. Nonostante tutti i suoi pregi però Loca non ha ancora una famiglia, forse perchè non è la classica bellezza...ha il manto toppato di certe mucche e due orecchiotte a punta sempre spalancate per captare ogni movimento...ma ha due occhi limpidi dai quali traspare tutto mondo che ha dentro...e quello è bellissimo...e pieno d'amore da donare. non fatevi scappare la tenera Loca...è davvero un amore!
PER INFO: chiaraseni@libero.it

ADOZIONE DEL CUORE, URGENTE: RICCARDINO, 9 ANNI, ENTRATO IN CANILE MOLTI ANNI FA, DA SEMPRE VIVE IN UN BOX DI SOLO CEMENTO, IN UN CANILE MOLISANO. PESA SUI 10 KG, UN PICCOLO CAGNOLINO FOBICO E DIMENTICATO DAL MONDO. RICCARDINO NON SI AVVICINA A NESSUNO, SCAPPA DA TUTTI, MA HA LO STESSO DIRITTO DI TUTTI DI ESSERE AMATO. CON GLI ALTRI CANI NON HA PROBLEMI E VA D’ACCORDO CON TUTTI. AIUTIAMOLO, IL BOX CHE VEDETE IN FOTO DI CEMENTO E’ L’UNICA SUA DIMORA DA 8 LUNGHI ANNI. DA LI’ NON ESCE MAI. BASTEREBBE UN PICCOLO GIARDINO PER SALVARLO.



Riccardino è un cagnolino  piccino, pesa sui 10 kg circa.
E’ entrato in canile da molti anni,  almeno da 8.
Di sicuro lui era un cagnolino randagio e scacciato da tutti e così entrato  in canile. E qui,  niente è cambiato, anzi, forse la sua povera vita è  ancora peggiorata.
Perché qui Riccardino è stato chiuso in un box di cemento, e da lì non esce mai.
Lui ha paura di tutti e di tutto e quando qualcuno entra da lui si appiattisce sulla rete, o va a nascondersi nella cuccia, l’unico suo rifugio, l’unica sua certezza in un mondo che gli ha tolto ogni cosa.
Perché prima Riccardino aveva la libertà, i prati. Nessuno lo amava, ma lui almeno poteva camminare, correre, vedere l’erba e il sole. Ora anche questo gli è stato tolto.
Da 8 lunghi anni il box di cemento che vedete in foto,  bagnato, grigio, semibuio, è l’unica sua casa.
Non ne è mai uscito. Ha troppa paura degli uomini, della vita, ha paura di quello che può succedergli in canile.
E qui non c'è un'area di sgambamento, non c'è un fazzoletto di verde per lui.
Così Riccardino non si muove. Resta nell’ombra, una piccola macchia marrone sul cemento.
Qui i volontari sono pochi e Riccardino è dimenticato da tutti. Nessuno ha mai provato nemmeno a recuperarlo, a mettergli il guinzaglio.
Non c'è tempo, i cani sono troppi,   nel suo settore di cemento non c'è  neppure un'area in cui farli uscire.
Così la vita di Riccardino si trascina nel buio, sul cemento umido, pochi metri quadri per opprimere una piccola vita
che vorrebbe  solo essere amata.
E' un piccolo esserino messo in una gabbia, che da 8 anni cammina solo sul cemento, solo in un box interno e umido . 
Anche il sole qui si mostra poco. E quando tutto è insopportabile,  allora Riccardino si rifugia nella sua cuccia.
Riccardino è di colore marrone, ha un musetto da pincherino, e due occhi  attenti, curiosi, ma tanto, troppo timidi e tristi. Perché è stato privato di tutto.Riccardino non va al guinzaglio, la sua unica speranza di vita è che qualcuno dal cuore grande lo accolga in un giardino, per  un’adozione, oppure per uno stallo in un rifugio.Riccardino ritrovandosi libero su un prato,ricomincerebbe a vivere, a respirare l’aria, il sole, a sentire l’erba sotto le sue zampe e a  camminare.E a poco a poco, lontano dai rumori, dagli odori e dall’angoscia del canile, incomincerebbe a fidarsi di noi.L'amore, le pappe buone, il contatto con il verde fanno miracoli .Riccardino ha 9 anni, non lasciamo che trascorra così tutta la sua vita, non lasciamo che muoia dentro il box che lo imprigiona  e  da cui  non esce da  otto lunghi anni. E'  nel box con due maschi con cui va d’accordo, con le femmine va d’accordo, convive tranquillamente con tutti. E’ microcippato e castrato.Lui sa, capisce in che posto terribile si trova, e questo contribuisce ad aumentare la sua paura.Riccardino vive sempre in un angolo, contro la rete, mai guardato.Non deve morire così questo piccolino, triste, da sempre dimenticato dagli uomini e dalla vita.Per questo  noi speriamo in un piccolo, grande miracolo per lui:  
una casa che lo accolga, un  piccolo  prato.
Adozione definitiva, stallo, poco importa, per lui un vostro gesto di pieta' e di amore  sarà la salvezza.
Gli porterà la vita.
ACCETTIAMO PER RICCARDINO ANCHE UNO STALLO
Per info e adozione :  Mariagrazia 3477041091