lunedì 7 agosto 2017

Pistoia: Betty ,la gioia di vivere fatta cane...




L’ho vista da lontano e mi sembrava barcollasse… Quando l’ho raggiunta, lei si è avvicinata, la lingua a penzoloni, sporca, scheletrica e con gonfie mammelle sanguinanti. Mi sono chiesta che razza di gente ci fosse lì intorno da consentire che una creatura innocente soffrisse in quel modo la sete senza darle neppure un goccio d’acqua e con un caldo da uccidere… I cuccioli non c’erano più ma lei continuava a cercarli facendo sempre lo stesso giro. Ha bevuto due ciotole d’acqua con avidità spasmodica. Si è lasciata mettere il guinzaglio e docilmente è venuta con me ed è salita in macchina. E’ stata buonissima, segno evidente che è una cagnolina di casa…L’ho chiamata Betty. E’ bella, simile al golden-retriver. E’ giovane, 1 anno, pesa 18 kg. E’ buona, con due occhi da mamma ferita a cui sono stati rubati i suoi cuccioli.
Ora Betty è in un rifugio in provincia di Pistoia, è già guarita dalla mastite ma, per la fame che ha sofferto così tanto, si avventa sulla ciotola quando è l’ora della pappa. Betty sta guarendo  dalle ferite del corpo ma quelle dell’anima resteranno fino a quando anche lei non avrà trovato qualcuno da amare e che l’ami fino al punto da riempire tutto il vuoto che ha lasciato in lei l’esperienza dell’abbandono, dell’indifferenza e il dolore ancora più straziante della perdita dei suoi amati cuccioli..
Betty è cippata, vaccinata, sterilizzata, test leishmania negativo
3711744506

Nessun commento: