sabato 22 luglio 2017

Aggiornamento LUCILLA: langue ancora in pensione

Aggiornamento Lucilla: langue ancora in pensione... nonostante numerose condivisioni per lei nulla ne un euro per toglierla dal canile e metterla in uno stallo casalingo ne tanto meno una richiesta di adozione. Per chi non la conosce o non la ricorda questa la sua storia: Immobile con un cartello al collo: lo sguardo nel vuoto e un piattino ai suoi piedi: abbiamo fame. Questo aveva scritto il ROM che le sedeva accanto tra bottiglie vuote di birra e alcool. Sotto il sole e la pioggia lei era sempre li condannata al buio eterno degli occhi e del cuore. Finché una carezza sulla testa ha svelato la terribile realtà: Lucilla era cieca e il suo carceriere la sfruttava x impietosire e Guadagnare soldi x comprarsi da bere. La carezza di una signora che non ha tirato Diritto ha liberato la povera cagnolina dalla sua prigione silenziosa. I vigili sono intervenuti e ora Lucilla è con noi una altra anima da curare: l ennesima per le nostre tasche vuote... per lei che ha bisogno di farmaci e terapie x rimettersi dopo la vita di stenti e maltrattamenti vi chiediamo ancora una zampa. Piccola non importa ma preziosa x fare anche questo ennesimo miracolo: Lucilla merita una vita felice è un cane dolcissimo. E noi insieme a voi ce la metteremo tutta x realizzare il sogno: una famiglia che possa amarla come merita. Grazie grazie grazie di cuore x quel che potrete fare. 
IBAN: IT52 K032 9601 6010 0006 4269 552 Intestato a "Le amiche di Lù - Onlus " 

 POSTEPAY: n° 4023600651459499 TSTSRN71T47F839E Intestata a Sabrina Testa




Immobile con un cartello al collo: lo sguardo nel vuoto e un piattino ai suoi piedi: abbiamo fame. Questo aveva scritto il ROM che le sedeva accanto tra bottiglie vuote di birra e alcool. Sotto il sole e la pioggia lei era sempre li condannata al buio eterno degli occhi e del cuore. Finché una carezza sulla testa ha svelato la terribile realtà:Lucilla era cieca e il suo carceriere la sfruttava x impietosire e Guadagnare soldi x comprarsi da bere. La carezza di una signora che non ha tirato Diritto ha liberato la povera cagnolina dalla sua prigione silenziosa. I vigili sono intervenuti e ora Lucilla è con noi una altra anima da curare: l'ennesima per le nostre tasche vuote... per lei che ha bisogno di farmaci e terapie x rimettersi dopo la vita di stenti e maltrattamenti vi chiediamo ancora una zampa. Piccola non importa ma preziosa per fare anche questo ennesimo miracolo: Lucilla merita una vita felice è un cane dolcissimo. E noi insieme a voi ce la metteremo tutta per realizzare il sogno: una famiglia che possa amarla come merita. Grazie grazie grazie di cuore x quel che potrete fare.
LUCILLA si trova a Napoli e verrà affidata vaccinata, sterilizzata e chippata  a Napoli  al centro e al  nord Italia solo a persone affidabili e disponibili a controlli pre e post affido, alla firma del regolare modulo di adozione ed a mantenere nel tempo i contatti con noi volontarie:  

Sabrina 3384307229 sabrinatesta1971@libero.it

Alessandra  3333263210 amichedilu@libero.it
Donatella 3389599952 donabi56@gmail.com 
Aldoina 3283694091 aldafila@virgilio.it 
Marcella 3392048499  marci0403@libero.it

Nessun commento: