martedì 11 luglio 2017

ADOZIONE DEL CUORE: BAILEY, 5 ANNI, INCROCIO BEAGLE SEGUGIO, MOLTO BELLO E MAGRO, MOLTO TRISTE. DA 2 ANNI VIVE CHIUSO IN UN BOX DI CEMENTO CON ALTRI 4 CANI, SENZA USCIRE MAI. SOCIEVOLE, AFFETTUOSO, ACCOGLIE LE VOLONTARIE QUANDO RARAMENTE VANNO DA LUI CON FESTE E TANTO AMORE. POI E’ TRISTISSIMO. DIAMOGLI UNA CASA.

AGGIORNAMENTI   BAILEY  03/07/2017:
FINORA NESSUNO HA MAI CHIAMATO PER BAILEY, QUESTO BRACCO DOLCISSIMO.
LA TRISTEZZA ESPRESSA DAL SUO MUSETTO E DAI SUOI OCCHI E' IMMENSA, ESCE DALLE SBARRE.
E' UN GRIDO DI AIUTO.
E' MAGRISSIMO, MOLTO BUONO, I CANI PIU' GRANDI FORSE NON LO LASCIANO MANGIARE.
E' SEMPRE PIU' TRISTE E SFIDDUCIATO, VIVE DA 3 ANNI SEMPRE CHIUSO IN UN BOX DI SOLO CEMENTO, SENZA MAI USCIRE. DALLE SBARRE, NON SI VEDE NULLA DEL  FUORI.
I BOX D'ESTATE SONO ROVENTI MA I CANI POSSONO CAMMINARE SOLO IN QUEI POCHI METRI QUADRI DI CEMENTO.
LE VOLONTARIE  VANNO DA LUI SOLO UNA VOLTA OGNI 2 MESI, PER IL RESTO, NESSUNO ARRIVA MAI QUI.
CI GUARDA BAILEY, CON OCCHI CHE IMPLORANO AIUTO. CHE SONO UN GRIDO DI DOLORE.
RISPONDIAMO A QUESTO POVERO BRACCO, SALVIAMOLO.
PORTIAMOLO VIA  DA QUI.


Bailey è un incrocio beagle segugio, ha i colori del beagle e anche la statura, è basso, con le zampette piccole, pur essendo di taglia media.
Sarebbe bello Bailey, in una casa, non qui. Qui spiccano i suoi occhi tristissimi che si sporgono dalle grate di quel box da cui non esce da 2 anni.
E’ giovane  Bailey, ha 5 anni, ed è  stato trovato 2 anni fa che vagava per le campagne, sicuramente abbandonato. E’ arrivato in canile, chiuso in un box di solo cemento in cui vive con altri 4 cani, tutti maschi.
Da qui non è mai uscito.
In questo canile i cani dai  box non escono mai. Devono vivere solo sul cemento dei box, umido e bagnato e rovente d’estate,   e non vedono mai esseri umani, nessun visitatore arriva.
Bailey è buonissimo, convive con altri 4 maschi in maniera pacifica, è sterilizzato e vaccinato.
In  2 anni le volontarie sono riuscite ad entrare nel suo box 4-5 volte, e lui si fa accarezzare,  è molto affettuoso,  quando le vede arrivare si fa incontro,  gli fa le feste, è molto socievole e coccolone.
Bailey si alza sulle due zampe per abbracciare le volontarie e dà la zampa, per la gioia.
Dà i  bacini anche, lecca le mani, è un cane solare ed espansivo.
Ma durano pochi quei pochi minuti di gioia, nessuno lo porta mai fuori, qui non ci sono aree esterne ai box, e quando le volontarie se ne vanno gli occhi di Bailey sono tristissimi. Lui rimane immobile vicino alle sbarre, a guardarle in silenzio andare via.
Anche quell’ultima possibilità di vita, di amore, sfumata per lui.
Bailey è triste, ma ancora pieno di speranza, vitale, pieno di desiderio di amore, di vita.
E’ molto bello e facile da gestire, perché è un cagnolino basso di statura e buonissimo e dolce. Saprebbe andare al guinzaglio o imparerebbe subito,  è un cane di casa, per la sua grande umanità e dolcezza.
Non lasciamolo qui.
Lui è un incrocio segugio, ha bisogno di correre, di camminare, di lunghe passeggiate nel verde. Qui invece da due anni non vede più l’erba, un prato, nulla, non cammina neppure.
E’ magro Bailey, soffre il canile, la detenzione, l’isolamento, la mancanza di stimoli esterni.  Soffre il cibo,  che è costituito sempre e solo da crocchette grandi e dure. Avrebbe  bisogno di buone pappe Bailey, che solo in una casa ci sono.
Per un cagnolino come lui, umano, affettuoso, sicuramente abituato alle persone, vivere in questo canile così, è una sofferenza immensa.
Portiamolo via, in una casa. Allora  i suoi occhi diventeranno bellissimi. LO PORTEREMO DAPPERTUTTO CON UNA STAFFETTA.
Paola Ade   3397876019     paola.aclonlus@gmail.com
Roberta.pe9@gmail.com

Nessun commento: